Menu

Gli antiossidanti della pelle – cosa mangiare in estate

Oggi torniamo a parlare della difesa della pelle dai raggi solari. La pelle durante l’estate viene messa a dura prova dai raggi del sole, che possono dare benefici all’organismo ma possono anche provocare scottature ed altri problemi da cui è importante salvaguardarsi.

Per farlo è necessario l’uso di creme solari e di altri accorgimenti, ma anche l’alimentazione può risultare di fondamentale importanza, infatti il nostro organismo è capace di rafforzare la protezione cutanea attraverso i cibi che assumiamo quotidianamente.

Tra i cibi associati comunemente alla tintarella c’è la carota, alimento ricco di beta-carotene, pigmento naturale detto carotenoide che aiuta ad evitare il presentarsi di eritemi della pelle.

E’ una sostanza liposolubile che si trova nella frutta e la verdura giallo arancione e per essere assorbita ha bisogno di grasso, perchè appunto essendo liposolubile si scioglie nel grasso. Per questa ragione, in estate, è consigliabile mangiare una carota insieme all’insalata condita da un filo di olio, piuttosto che sgranocchiarla scondita.

Fate però attenzione a non esagerare perchè l’assunzione in eccesso di betacarotene può comportare disturbi incluso l’alterazione del colore della pelle: mangiare troppe carote rende la cute arancione, così come mangiare troppi frutti gialli la rende gialla.

Altri elementi importanti nella difesa della pelle sono il selenio e il coenzima q10, prima di andare in spiaggia, quindi, potrebbe essere una buona idea mangiare degli spinaci accompagnati da un’insalata di radicchio mentre per uno spuntino veloce potreste portare con voi delle noci.

La frutta e la verdura rossi invece contengono licopene, considerato dagli esperti il più potente antiossidante tra i carotenoidi. Alimenti come i pomodori, le angurie e le papaye ne sono ricchi ed entrano dunque di diritto a far parte della vostra dieta estiva.

Altri alimenti che possono contribuire alla cura del nostro organismo nel periodo estivo sono

  • Cetrioli, ricchi  di vitamine, in particolare acido folico, vitamine A e C ,che composti al 93% di acqua permettono alla pelle di rimanere ben idratata
  • Bacche di Goji, una fonte straordinaria di acidi grassi essenziali, antiossidanti, minerali, vitamine di gruppo B e ben 18 amminoacidi.
  • Broccoli  che combattono i grassi e sono anche un potente anti-infiammatorio. Inoltre, i broccoli contengono gli isotiocianati, che combattono sostanze che possono portare al cancro, compreso il cancro della pelle e il cancro al seno.
  • Melograno, la fonte più ricca di polifenoli, che hanno proprietà anti-infiammatorie oltre che antiossidanti. Niente di meglio per combattere i radicali liberi. Questo frutto dalle mille proprietà è in grado di aumentare del 20% la difesa naturale contro gli effetti dannosi del sole sulla cute.

Un saluto dalla Farmacia del Lido!

Share this Post!
About the Author : Farmacia del Lido
2 Comments
  1. […] Gli antiossidanti della pelle – cosa mangiare in estate Leggi >> […]

  2. […] Analizzando la correlazione tra il consumo di caffè e il rischio di tumori in sedi specifiche si osserva una significativa riduzione del rischio di tumori epatici (dell’ordine del 30% per livelli di consumo medi) e del cancro al colon retto (15%). Il consumo di caffè si assocerebbe anche ad una riduzione del rischio di tumori del cavo orale e della faringe, nonché dell’endometrio. Poiché questi effetti sono osservati anche per il consumo di caffè decaffeinato, gli effetti protettivi potrebbero ragionevolmente essere dovuti non alla caffeina, ma ai polifenoli oppure ai composti complessi antiossidanti. […]

Rispondi a Il caffè: un imprevisto protettore della salute - Farmacia del Lido Annulla risposta

Your email address will not be published.